Le forze di sicurezza turche hanno ucciso oggi 16 membri del Pkk nelle località sotto coprifuoco di Cizre e Sur, nel sud-est a maggioranza curda, portando il totale a 749. Lo hanno reso noto le autorità locali.

Dieci ribelli sono morti a Cizre, nella provincia di Sirnak, dove si riportano anche violenti scontri a fuoco e una forte esplosione che ha danneggiato diversi edifici. Altri 6 membri del Pkk sono stati uccisi a Sur, nella 'capitale' curda Diyarbakir.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.