Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia turca ha arrestato 3 sospetti militanti del Pkk in relazione all'attacco bomba che ieri ha ucciso 4 poliziotti e ne ha feriti altri 2 a Diyarbakir, 'capitale' curda nel sud-est del Paese.

Lo riporta l'agenzia statale Anadolu, secondo cui per l'ordigno sono stati utilizzati circa 200 kg di esplosivo, che hanno provocato un cratere largo 2 metri e profondo 1.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS