Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovi raid compiuti dall'aviazione turca nel nord Iraq hanno ucciso 34 sospetti membri del Pkk curdo.

I bombardamenti hanno preso di mira i campi dei miliziani nelle montagne di Qandil. Lo riferisce un comunicato dell'esercito di Ankara. La Turchia ha iniziato i raid contro il Pkk il 24 luglio scorso dopo la rottura della tregua in vigore dal 2013.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS