Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La procura di Istanbul ha emesso 35 nuovi mandati d'arresto in relazione al tentato golpe del 15 luglio scorso in Turchia, per cui Ankara accusa la rete che fa capo al magnate ed ex imam Fethullah Gulen.

Tra questi, alcuni riguardano giornalisti. Lo riferisce l'agenzia statale Anadolu, secondo cui 9 sono i provvedimenti d'arresto già eseguiti a Istanbul, Ankara e Kocaeli.

In manette è finito anche un reporter del quotidiano Hurriyet, Dincer Gokce. Secondo la piattaforma P24, i giornalisti arrestati nell'inchiesta sul golpe erano già almeno 53.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS