Tutte le notizie in breve

Famigliari degli arrestati attendono fuori dal carcere ad Ankara

KEYSTONE/EPA/TUMAY BERKIN

(sda-ats)

Sono circa 6000 le persone arrestate in operazioni antiterrorismo condotte in Turchia nel mese di febbraio. Lo indicano fonti del ministero dell'interno di Ankara.

Di questi, la maggior parte (2849) sono finiti in manette per supposti legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen.

Inoltre, sono stati arrestati 2195 sospetti membri del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) e 952 dell'autoproclamato Stato islamico (Isis).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve