Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono 96 le deputate che entreranno nel Parlamento turco dopo le elezioni di ieri. Si tratta del numero più alto della storia della Turchia. Nelle precedenti elezioni, quelle del 2011, erano 79 le deputate elette.

Il partito islamico dell'Akp, che ha ottenuto il 40 per cento dei voti, invia 41 donne, cinque in meno del 2011. L'Hdp, primo partito curdo a entrare nel Parlamento turco con il 13 per cento di preferenze, assegna 31 dei 79 seggi conquistati alle donne. Tra loro anche la nipote del leader del Pkk Abdullah Ocalan, Dilek Ocalan.

Il partito laico kemalista Hdp, che con il 24,96 per cento delle preferenze è il secondo partito della Turchia dopo l'Akp, porta venti donne in Parlamento, contro una sola del 2011. Quattro, invece, le rappresentanti del Movimento nazionale di estrema destra, una in più rispetto alla precedenti legislatura.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS