Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un rifugio per persone transgender in difficoltà è stato aperto questa settimana a Istanbul, riferisce la stampa turca.

È la prima struttura di questo tipo mai creata nel paese della Mezzaluna, dove transessuali e gay sono ancora spesso vittima di discriminazioni e atti di violenza.

Il rifugio di Istanbul è stato aperto grazie alle donazioni raccolte durante una sfilata di moda transgender, nel novembre scorso, ha spiegato a Radikal Oyku Ay, 39 anni, soprannominata la 'tras velata' perché in pubblico veste il velo islamico. La nuova struttura è ospitata in una palazzina di due piani Ay ha precisato, riferisce Hurriyet, che la sfilata di moda ha consentito di raccogliere per il rifugio donazioni per 40mila lire turche, quasi 15mila franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS