Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno otto persone sono morte e una cinquantina sono rimaste ferite questa sera in un'esplosione nella città di Gaziantep, nella Turchia sud-orientale. Lo ha riferito il sindaco Asim Guzelbey in televisione.

L'esplosione è avvenuta di fronte a un commissariato di polizia e non lontano dell'edificio del governatorato regionale. Le immagini delle tv turche hanno mostrato danni gravi, veicoli in fiamme, pompieri in azione e viavai di ambulanze.

L'Anatolia sud-orientale è una regione a maggioranza curda ed è stata teatro di numerosi attentati attribuiti al Pkk (il Partito dei lavoratori curdi). Gaziantep, che è una città-capoluogo con oltre 1,2 milioni di abitanti e si trova non molto lontano dal confine con la Siria, è stata tuttavia relativamente risparmiata negli ultimi anni dal ciclo di violenze legato alla rivolta indipendentista curda e alla repressione turca (circa 45000 vittime in totale dal 1984).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS