Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Diverse persone sono state arrestate all'alba di oggi a Istanbul in un'operazione contro un gruppo con presunti legami con il Pkk curdo.

Lo riferisce l'agenzia di stampa Cihan, secondo cui si tratta in molti casi di persone che al voto politico di domani sarebbero stati rappresentanti di lista del partito filo-curdo Hdp. I raid non sono ancora stati confermati dalle autorità.

Secondo l'agenzia Dogan tra loro ci sarebbero anche donne. Le forze di sicurezza turche hanno effettuato le operazioni con l'ausilio di mezzi blindati sulla sponda asiatica di Istanbul, a Cekmekoy e Sancaktepe. In quest'ultimo quartiere si sta svolgendo il comizio finale del candidato premier dell'Hdp, Selahattin Demirtas.

Ieri due esplosioni sono avvenute a poche decine di metri da Demirtas durante un raduno dell'Hdp a Diyarbakir, nel sudest turco, causando secondo Zaman online 4 morti e quasi 200 feriti. Oltre 40 presunti membri di un altro gruppo affiliato al Pkk erano stati fermati mercoledì nella provincia sudorientale di Sirnak.

Il risultato dell'Hdp è decisivo nel voto di domani: se dovesse superare lo sbarramento del 10%, il partito Akp del presidente Recepì Tayyip Erdogan potrebbe anche perdere la maggioranza assoluta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS