Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno dodici soldati turchi sono rimasti feriti stamani in un'esplosione provocata da sospetti membri del PKK curdo nella provincia orientale turca di Mus. Lo riferisce l'agenzia di stampa statale Anadolu.

Un ordigno è stato fatto detonare al passaggio del mezzo blindato su cui viaggiavano i militari, all'ingresso del villaggio di Suluca. I feriti sono stati trasportati nell'ospedale locale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS