Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier turco Recep Erdogan accusa Twitter di evadere il fisco. La 'mossà arriva dopo che il primo ministro aveva bloccato il social network ma la sua decisione era stata bocciata dalla Corte Costituzionale, che aveva costretto il governo a riaprire il sito.

"Twitter, YouTube e Facebook sono aziende internazionali create per realizzare profitti", ha detto Erdogan in un discorso trasmesso in televisione.

"Twitter è un evasore fiscale. Ci occuperemo di questo", ha aggiunto il premier turco, cavalcando la sua battaglia contro i social network dopo che la rete si è occupata del caso tangentopoli che ha travolto la Turchia e diffuso intercettazioni che coinvolgono nello scandalo lo stretto entourage del primo ministro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS