Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tra gli oltre 200 morti nel tentativo di colpo di stato della notte scorsa in Turchia c'è anche un fotogiornalista, Mustafa Cambaz. Lo rende noto la International Federation of Journalists, via Twitter.

Combaz è morto con un colpo di arma da fuoco alla testa. La notizia è riferita anche dal quotidiano conservatore turco Yeni Safak, secondo il quale Cambaz era un loro giornalista, che "è morto dopo che gli hanno sparato alla testa quando un gruppo di militari fedeli al religioso turco che si trova negli Usa, Fehullah Gulen, ha aperto il fuoco contro la gente la notte scorsa nella zona di Cengelkoy, ad Istanbul".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS