Il premier incaricato turco, Ahmet Davutoglu, e il leader del partito socialdemocratico Chp, Kemal Kilicdaroglu, "si incontreranno di nuovo giovedì o venerdì" per discutere della possibilità di formare un governo di coalizione.

Lo ha detto il portavoce del Chp, Haluk Koc, al termine del faccia a faccia tra i due leader, durato quasi quattro ore e mezza.

Nei prossimi giorni i due partiti discuteranno al loro interno i termini di una possibile coalizione.

Restano diversi i punti controversi, tra cui la politica estera e la richiesta di imparzialità del presidente Recep Tayyip Erdogan. Per la prima volta dal 2002, l'Akp di Erdogan non ha una maggioranza sufficiente a governare da solo. Se un esecutivo non verrà formato entro il 23 agosto, la Turchia dovrà tornare alle urne.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.