Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia turca ha sparato gas lacrimogeni e proiettili di gomma contro le circa 10.000 persone che stanno dimostrando sul luogo del disastro minerario di Soma. L'azione degli agenti è scattata dopo che i manifestanti hanno rifiutato l'invito della polizia a disperdersi invocando le dimissioni del Governo.

I manifestanti hanno risposto lanciando pietre contro la polizia che ha anche usato idranti contro la folla. Almeno 5 persone, tra cui 2 poliziotti, sono rimaste ferite. L'incidente alla miniera di Soma, che ha causato quasi 300 morti, ha scatenato l'ira contro il governo, accusato di lassismo e negligenza.

SDA-ATS