L'ufficio del procuratore di Istanbul ha emesso un mandato d'arresto per gli ex pm Zekeriya Oz, Celal Kara e Mehmet Yuzgec, che avevano condotto le indagini sulla Tangentopoli turca che nel dicembre 2013 coinvolse il governo dell'allora premier Recep Tayyip Erdogan.

I tre sono accusati di aver tentato di rovesciare l'esecutivo di Ankara e secondo i magistrati sarebbero legati al movimento del magnate e imam Fethullah Gulen, nemico numero uno di Erdogan. Già sospesi a dicembre, i tre erano stati definitivamente esclusi dai ranghi della magistratura a maggio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.