Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo islamico turco del presidente Recep Tayyip Erdogan vuole che nel Paese entro cinque anni ci sia almeno un milione di laureati nelle scuole coraniche, le Imam Hatip, riferisce il quotidiano di opposizione Cumnhuriyet.

Secondo il giornale, il piano quinquennale per la scuola preparato dal ministero dell'Educazione prevede che entro il 2020 le scuole coraniche dovranno rappresentare almeno il 20% degli istituti di insegnamento del Paese. Dovrebbero accogliere allora 1,13 milioni di studenti.

L'opposizione accusa da tempo Erdogan, il cui partito islamico Akp è al potere dal 2002, di reislamizzare il Paese annullando progressivamente le conquiste laiche del fondatore della repubblica turca Mustafa Kemal Ataturk.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS