Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ANKARA - Il governo di Ankara sta mettendo a punto un progetto per la creazione di un esercito di professionisti per debellare i militanti separatisti curdi che da 26 anni combattono una sanguinosa guerriglia contro le forze armate turche. Lo riferiscono i media turchi citando dichiarazioni del ministro della Difesa Vecdi Gonul.
Nell'ambito di tale progetto e' previsto che contro i ribelli curdi non verranno piu' utilizzati soldati di leva ma al loro posto saranno addestrati militari professionisti ed altamente specializzati nella lotta antiterrorismo. Nell'ambito dello stesso piano e' prevista la costruzione di almeno 150 nuove caserme e postazioni militari nelle zone della Turchia orientale e sud-orientale a maggiore rischio terrorismo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS