Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Proseguono le operazioni con cadenza quasi quotidiana dell'aviazione turca contro obiettivi del PKK curdo in nord Iraq.

L'esercito di Ankara ha reso noto di aver compiuto tra le 9 e le 9.45 di ieri sera nuovi raid aerei sulle montagne di Qandil, considerate la roccaforte dei ribelli.

Nei bombardamenti, condotti da jet F-16 ed F-4, sono stati distrutti rifugi, bunker e postazioni armate del PKK.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS