Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Turchia: nuovi raid aerei nord Iraq, 25 curdi Pkk uccisi

Le forze armate turche hanno reso noto oggi di avere attuato diversi nuovi raid aerei fra il 5 al 9 settembre contro le basi arretrate del Pkk nel Nord Iraq, uccidendo 25 miliziani del gruppo armato indipendentista curdo.

In una nota il comando militare di Ankara ha precisato di avere attaccato 14 "obiettivi terroristici", distruggendo 32 installazioni logistiche, tre depositi, un veicolo con un dispositivo lancia-missili terra aria.

La Turchia ha già lanciato più volte in passato raid aerei contro le basi del Pkk nelle montagne dell'Iraq settentrionale, in risposta ad attacchi del gruppo armato indipendentista curdo contro l'esercito nel Kurdistan turco.

Da luglio il gruppo armato separatista curdo ha avviato un forte campagna contro l'esercito di Ankara nella regione. I raid turchi non hanno suscitato proteste del governo regionale del Nord Iraq guidato dal leader curdo iracheno Massud Barzani - avversario politico del Pkk - ora in rapporti di collaborazione con il governo di Ankara.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.