Tutte le notizie in breve

Una agente di polizia ad Ankara

KEYSTONE/EPA/TUMAY BERKIN

(sda-ats)

Sono 1.273 le persone arrestate nell'ultima settimana in Turchia in operazioni antiterrorismo. Lo rende noto un bollettino del ministero degli Interni di Ankara.

Oltre mille sono i sospetti legati alla presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Altri 185 sono finiti in manette in 321 operazioni contro presunti affiliati e fiancheggiatori del Pkk, durante le quali sono anche stati uccisi 53 ribelli curdi. Agli arresti sono finiti anche 47 sospetti membri dell'Isis e 26 militanti di gruppi di estrema sinistra.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve