Tre persone sono rimaste uccise oggi nel corso di alcuni scontri a Diyarbakir, nel sud-est della Turchia. Lo riferisce il sito del quotidiano Sabah.

All'origine degli scontri ci sarebbe un tentativo di ritorsione per l'uccisione avvenuta oggi a colpi d'arma da fuoco di un membro degli Hezbollah curdi, Aytac Baran. Le forze dell'ordine non hanno ancora reso nota l'identità delle vittime.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.