Tutte le notizie in breve

In un villaggio curdo si è bagnata di sangue la votazione per il referendum sul presidenzialismo.

KEYSTONE/AP/EMRAH GUREL

(sda-ats)

È salito a 3 il numero dei morti nella sparatoria avvenuta stamani nel giardino di una scuola turca, adibita a seggio per il referendum di oggi sul presidenzialismo, in un villaggio del sud-est a maggioranza curda, a una trentina di chilometri da Diyarbakir.

Lo riporta Anadolu, secondo cui le cause dello scontro a fuoco sarebbero legate a una faida familiare. Sul posto è intervenuta la gendarmeria, che ha aperto un'inchiesta.

Il voto in Turchia si è svolto tra rigide misure di sicurezza, con 450 mila tra agenti e guardie locali schierati in tutto il Paese.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve