Navigation

Turchia: sputò sulla pizza, fattorino rischia 18 anni

Un fattorino turco rischia 18 anni di carcere per aver sputato sulla pizza di un cliente. KEYSTONE/AP/GENE J. PUSKAR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 gennaio 2020 - 14:12
(Keystone-ATS)

Una condanna a 18 anni di carcere per aver sputato sulla pizza di un cliente. È la pena che rischia un fattorino turco, secondo la richiesta della procura di Eskisehir, nell'Anatolia occidentale.

L'episodio, denunciato dopo essere stato ripreso da una telecamera di sicurezza dell'edificio in cui è avvenuta la consegna, risale al dicembre 2017.

Le immagini registrate mostrano anche il fattorino che si filma con il suo telefono cellulare mentre sputa sulla pizza.

Già licenziato, l'uomo è stato finora multato per 4000 lire turche (circa 655 franchi) per aver "messo a rischio la salute" del cliente, secondo quanto riferisce l'agenzia Demiroren.

La condanna chiesta ora nei suoi confronti per "aver avvelenato il cibo" è superiore anche alla pena prevista per alcuni reati di terrorismo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.