Navigation

Turchia: stampa, tracce 4 veleni in resti presidente Ozal

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2012 - 11:39
(Keystone-ATS)

Gli esperti dell'Istituto medico-legale di Istanbul che da ottobre stanno esaminando i resti dell'ex-presidente turco Turgut Ozal, morto ufficialmente per arresto cardiaco nel 1993 ma che secondo la famiglia sarebbe stato avvelenato, hanno trovato tracce di quattro veleni, riferisce oggi Zaman online citando fonti dell'inchiesta.

La salma di Ozal era stata esumata il mese scorso per decisione della procura di Ankara. Secondo Zaman gli esperti hanno trovato tracce di stricnina, Dde, Ddt e di Cadmio.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?