Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ANKARA - Una presunta militante del separatista Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) è stato arrestata oggi ad Istanbul mentre si accingeva a compiere due attentati dinamitardi contro altrettanti posti di polizia.
L'agenzia Anadolu ha precisato che la donna è stata fermata la settimana scorsa dopo che era stata vista aggirarsi con fare sospetto davanti al quartier generale della polizia nella metropoli sul Bosforo.

SDA-ATS