Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo del canton Turgovia ha lanciato oggi la consultazione sul nuovo piano di studi che prevede la soppressione delle ore di francese nel quinto anno delle elementari.

Dall'estate 2017 la lingua di Molière verrebbe insegnata negli ultimi tre anni della scuola dell'obbligo.

Gli ambienti interessati hanno tempo fino a giugno per esprimersi sul nuovo piano di studi, ha fatto sapere oggi il Dipartimento cantonale dell'educazione e della cultura. I risultati della consultazione saranno pubblicati in autunno.

La decisione di spostare le ore di francese è la conseguenza di una mozione approvata nel 2014 dal parlamento cantonale. Un gruppo di lavoro ha adattato alle nuove condizioni il piano di studi armonizzato per la Svizzera tedesca "Lehrplan 21", contro il quale lo scorso novembre è stata depositata un'iniziativa. Possibile quindi che i turgoviesi dovranno decidere alle urne.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS