Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Voglio fare un appello ai migranti economici irregolari, ovunque voi siate: non venite in Europa, non date retta ai contrabbandieri, non rischiate vita e soldi. Lo ha detto Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo.

Con flussi dalla Turchia ancora largamente fuori controllo, Tusk cerca di scoraggiare chi si affolla alle porte dell'Europa con una dichiarazione. Rilanciata via Twitter mentre la Francia (che proprio oggi ha avuto la conferma di un aiuto da 22 milioni di euro da Londra) continua lo smantellamento della "giungla di Calais", nonostante la cruenta protesta di un gruppo di iraniani che si è cucito la bocca.

Intanto al confine tra Grecia e Macedonia un gruppo degli oltre 10mila ammassati attorno a Idomeni ha bloccato un treno per convincere i macedoni ad aprire le porte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS