Navigation

Tusk unico candidato alla presidenza del Ppe

Strada spianata per l'ex premier polacco Tusk. KEYSTONE/EPA/PATRICK SEEGER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 novembre 2019 - 12:48
(Keystone-ATS)

Donald Tusk, presidente uscente del Consiglio europeo, è l'unico candidato alla presidenza del Partito popolare europeo (Ppe), che verrà assegnata durante il congresso in programma a Zagabria mercoledì e giovedì.

Il polacco succederà al francese Joseph Daul alla testa del partito, che riunisce i cristiano democratici europei. Nel suo congresso il Ppe eleggerà 10 vicepresidenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.