Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mark Salling, una delle star del telefilm di culto 'Glee', è stato arrestato a Los Angeles con l'accusa di pornografia infantile.

Secondo quanto riferiscono i media americani, la polizia è intervenuta a casa dell'attore dopo la denuncia della sua ex fidanzata. I poliziotti hanno scoperto che il computer dell'attore conteneva centinaia di immagini illegali di bambini. Salling, 33 anni, è stato subito arrestato.

L'attore ha iniziato a recitare in 'Glee' fin dalla prima stagione, diventando poi una 'guest star' a partire dalla quarta, nel ruolo di 'Puck', un giocatore di football.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS