Navigation

Twitter toglie falso account Antifa, erano suprematisti

Twitter blocca un falso account di Antifa KEYSTONE/AP/Matt Rourke sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 giugno 2020 - 16:51
(Keystone-ATS)

Twitter ha rimosso un account che invitava alla violenza rivendicando di rappresentare la posizione di Antifa - il movimento della sinistra antagonista bollato dal tycoon come organizzazione terroristica - ma che era stato creato da un gruppo suprematista.

Prima della scoperta, Donald Trump jr, uno dei figli del presidente, lo aveva segnalato ai suoi 2,8 milioni di follower come esempio della pericolosità di Antifa.

Benché l'account avesse solo alcune centinaia di follower, è un esempio di come anche nelle proteste per la morte di George Floyd incomba la disinformazione e i suprematisti bianchi cerchino di infiammare le tensioni spacciandosi online per attivisti di sinistra, gli stessi accusati da Trump per i disordini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.