Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

UBS non ha subito perdite sul mercato valutario in seguito all'abolizione del cambio minimo euro/franco da parte della Banca nazionale svizzera (BNS): lo ha indicato oggi la grande banca. Un annuncio analogo era stato fatto mercoledì da Credit Suisse.

UBS ha inoltre confermato il versamento del dividendo straordinario di 25 centesimi nell'ambito della ristrutturazione societaria con la creazione di una holding. Nel quarto trimestre sono stati predisposti accantonamenti per l'importo necessario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS