Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - L'UBS ha inviato oggi a tutti i suoi dipendenti un nuovo codice di comportamento, più ampio e formulato in maniera più chiara del precedente. Per chi lo infrange sono previste esplicite misure disciplinari, che possono andare fino al licenziamento.
Nel documento la maggiore banca svizzera dice di voler promuovere una concorrenza leale e di voler combattere la criminalità economica. Il testo richiama a rispettare sempre tutte le leggi in vigore, e in particolare vieta ai dipendenti di aiutare i clienti ad evadere il fisco o a ingannare le autorità. Il codice chiede anche agli impiegati di tutelare la massima riservatezza nei confronti dei clienti e di proteggere i loro dati.
Il documento frutto dei progetti di "nuova UBS" del direttore generale Oswald Grübel affronta anche il tema delle pari opportunità di tutti i dipendenti e della loro salute. La banca dice anche di impegnarsi affinché le proprie attività non vadano a scapito della protezione dell'ambiente e dei diritti umani.
I dipendenti dell'UBS devono ora confermare di aver letto e compreso il nuovo codice di condotta, indica il servizio stampa della banca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS