Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Uccide la ex compagna in Francia e scappa, preso a Malpensa

Sono scattate le manette.

KEYSTONE/AP/LUCA BRUNO

(sda-ats)

Un 45enne senegalese è stato arrestato ieri dalla Polizia di Frontiera dell'aeroporto di Malpensa (Varese), colpito da mandato di cattura internazionale per omicidio.

A quanto emerso, il 15 novembre scorso, in un condominio di Aubervilliers, una cittadina alle porte di Parigi, ha accoltellato al petto e ucciso la ex convivente, connazionale, sotto gli occhi della figlia di 8 anni. Stando alle indagini dei militari francesi, da Parigi il fuggitivo ha raggiunto l'Olanda e poi l'Italia.

Fermato al controllo passaporti poco prima che si imbarcasse su un volo diretto a Dakar (Senegal), è risultato colpito da un provvedimento di espulsione dall'Italia nel 2002. Così gli agenti hanno deciso di controllare nella Banca Dati Schengen (SIS), nella quale il 45enne era schedato con altra identità e colpito da mandato di arresto europeo emesso dalle autorità francesi per omicidio. Dopo essere stato sottoposto al controllo delle impronte digitali, l'uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Busto Arsizio (Varese) in attesa dell'estradizione.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.