Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avrebbero già confessato Anzor Kubashev e Zaur Dadayev, i due fermati di origine caucasica sospettati dell'omicidio dell'oppositore Boris Nemtsov. Lo riferisce il sito dell'autorevole quotidiano Kommersant, in base a non meglio precisate informazioni senza alcuna fonte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS