Navigation

Ucraina: 425 incendi, convocato consiglio sicurezza

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 agosto 2010 - 11:19
(Keystone-ATS)

KIEV - Anche l'Ucraina comincia a bruciare, come la Russia: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 425 incendi nel Paese, ha reso noto un portavoce del ministero ucraino delle situazioni di emergenza.
Il rogo più grande riguarda un'area di 300 ettari vicino alla città di Novomoskovsk, nella regione di Dnepropetrovsk.
Secondo i primi accertamenti, le fiamme sono state causate da comportamenti negligenti nell'uso del fuoco.
Oggi il presidente Viktor Ianukovich presiederà una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza dedicato alla situazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.