Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno una persona - una donna, secondo le autorità locali - è morta a seguito di una serie di spari a Mariupol, nel'Ucraina orientale. È la prima vittima accertata da quando è scattata la tregua tra Kiev e i separatisti pro-russi, venerdì.

"Una donna è stata uccisa e tre persone sono state ferite a Mariupol," ha confermato in un comunicato il sindaco della cittadina ucraina, nel sud-est del paese, che è anche un porto strategico, aggiungendo che i ribelli filo-russi hanno sparato contro un posto di blocco nella periferia orientale della città e distrutto un distributore di benzina.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS