Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex campione del mondo di kick-boxing, Nikolay Leonov, è stato ucciso negli scontri all'aeroporto di Donetsk del 26 maggio. Il corpo, scrive Ria Novosti, è stato identificato ieri e trasportato nella città natale di Dnepropetrovsk.

Leonov aveva 31 anni, aveva vinto il titolo nel 2007 nel contest di Marina di Carrara, in Italia. Allo scoppiare della crisi era entrato a far parte delle milizie separatiste.

SDA-ATS