Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo quello di Donetsk, chiude anche l'aeroporto internazionale di Lugansk, al centro negli ultimi giorni dell'offensiva militare di Kiev contro gli insorti nella regione orientale russofona dell'Ucraina. Lo riferisce un comunicato sul sito ufficiale dell'aeroporto senza precisare quanto durerà la chiusura. Secondo fonti dei media ucraini, per cause non rese note ieri allo scalo non è potuto atterrare il volo del presidente ad interim Oleksandr Turcinov.

SDA-ATS