Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio Esteri Ue ha adottato oggi le conclusioni sull'Ucraina e "le relative misure restrittive" che allungano la lista di personalità e entità colpite da divieto di viaggio e congelamento dei beni. Lo indica la portavoce del Consiglio, Susanne Kiefer.

Le nuove "misure mirate" decise dal Consiglio Esteri colpirebbero 13 personalità, di cui tre dell'Ucraina Orientale ed altre russe, nonché due società crimeane. Lo anticipano fonti diplomatiche in attesa della diffusione delle conclusioni del Consiglio Esteri sulla situazione in Ucraina.

SDA-ATS