Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un deposito di munizioni delle forze armate ucraine è esploso nella cittadina di Svatovo, nel Donbass, uccidendo almeno due persone e ferendone quattro. Lo riferisce il sindaco, Ievgheni Ribalko, citato da Interfax.

Nel deposito erano conservate almeno 3.500 tonnellate di munizioni. L'incendio, la cui causa è ancora ignota, è scoppiato ieri sera investendo un'area di circa 9.000 mq e danneggiando 35 edifici. Molti abitanti sono stati sfollati a causa delle continue esplosioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS