Una potente detonazione si è verificata in una fabbrica di esplosivi e munizioni a Donetsk, roccaforte dei separatisti filorussi nell'est ucraino. Lo riferisce la tv Russia Today. L'edificio è avvolto dalle fiamme e una densa nube di fumo si è alzata in cielo. Al momento non risultano vittime. Fonti dei miliziani sostengono che la fabbrica è stata colpita da due missili, mentre alcuni residenti ipotizzano che a far esplodere i proiettili nel deposito sia stato il calore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.