Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La città di Sloviansk, una delle roccaforti dei filorussi nell'Ucraina orientale, è rimasta senza elettricità dopo un bombardamento aereo da parte delle truppe di Kiev. Lo sostiene una portavoce dei separatisti, citata dall'agenzia ufficiale russa Itar-Tass.

Separatisti filorussi della regione di Donetsk - ripresi da Itar-Tass - hanno intanto riferito che due operai delle ferrovie ucraine sono rimasti uccisi in un attacco delle truppe di Kiev a colpi di mortaio a Krasni Liman. I due operai, viene precisato, erano stati mandati da Kramatorsk a Krasni Liman per riparare un tratto di strada ferrata danneggiato in un precedente bombardamento aereo.

SDA-ATS