Due militari sono morti ed altri dieci sono rimasti feriti nelle ultime 24 ore nel Donbass: lo rende noto Aleksandr Motuzianik, rappresentante dell'amministrazione presidenziale.

Un soldato è morto ed altri tre sono rimasti feriti nella regione di Lugansk, vicino al villaggio Lopashkino, sotto il controllo governativo, stando a quanto riferito dal capo dell'amministrazione locale Ghennadi Moskal, fedele a Kiev.

I quattro militari sono stati aggrediti a colpi d'arma da fuoco mentre si trovavano a bordo di un camioncino che passava vicino alla linea di contatto, accanto ad una zona controllata dai ribelli.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.