Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esercito ucraino si è ritirato dall'aeroporto di Lugansk, una delle roccaforti dei separatisti filorussi nell'est ucraino in seguito a tiri d'artiglieria russi: lo rende noto Andrii Lisenko, portavoce militare ucraino.

"I militari ucraini hanno ricevuto l'ordine e si sono ritirati dall'aeroporto di Lugansk e dal villaggio di Gheorghievka", vicino allo scalo e a 18 km da Lugansk, ha dichiarato Lisenko. Tenuto contro della precisione dei tiri, si può concludere che si tratta di artiglieri professionisti delle forze armate russe", ha affermato in una conferenza stampa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS