Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia continua a fornire pezzi di artiglieria pesante e carri armati ai separatisti del sud-est ucraino. Lo denuncia Valentin Fedicev, vice capo del personale delle forze armate di Kiev.

Fedicev ha accusato Mosca di aver recentemente piazzato 150 "armi pesanti" e 2500 "mercenari" a Gorlivka. Inoltre, secondo Fedicev, i ribelli avrebbero concentrato a Debaltseve 600 tra carri armati e mezzi corazzati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS