I servizi segreti ucraini (Sbu) avrebbero sventato i piani di "un gruppo criminale" per uccidere il ministro dell'Interno, Arsen Avakov, alcuni alti ufficiali di polizia, degli imprenditori e un deputato.

Lo sostiene l'ufficio stampa degli Sbu, secondo cui gli omicidi erano stati progettati a Kharkiv e Kiev.

Tra gli arrestati ci sarebbe il comandante del battaglione del ministero dell'Interno 'Slobozhanshchyna'. Lo riferisce l'agenzia Unian.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.