Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità ucraine denunciano la scoperta di tre fosse comuni a Sloviansk, ex roccaforte dei separatisti ora sotto il controllo di Kiev. "Abbiamo individuato tre sepolture di massa - ha detto venerdì il portavoce del Consiglio di sicurezza ucraino Andrii Lisenko -. I corpi sono stati riesumati e inviati agli investigatori per le autopsie in modo da scoprire la causa dei decessi".

Secondo Lisenko, stando a una prima analisi i cadaveri risalirebbero all'inizio dell'estate, quando la zona era ancora in mano ai filorussi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS