Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia appoggia il rafforzamento del ruolo dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) nella soluzione della crisi ucraina e l'invio di una missione di osservatori Osce in quel Paese. Lo ha detto oggi a Belgrado il ministro degli esteri russo Serghei Lavrov.

Parlando in una conferenza stampa congiunta con il collega serbo Ivica Dacic, Lavrov si è espresso in termini positivi anche sulla road map messa a punto dalla presidenza svizzera dell'Osce, che - ha osservato - purtroppo la dirigenza ucraina non vuole accettare. Per questo, ha aggiunto Lavrov, i Paesi europei devono fare pressioni su Kiev.

SDA-ATS