Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Se riceverà una richiesta di estradizione nei confronti dell'ex presidente ucraino Viktor Yanukovich, la Russia "probabilmente" la respingerà. Lo ha detto una non meglio specificata fonte ben informata all'agenzia Interfax spiegando che le autorità di Mosca vedono "una chiara motivazione politica" dietro i guai giudiziari del deposto presidente ucraino, fuggito in Russia dopo la rivolta di Maidan.

"Secondo il diritto internazionale e quello russo - sostiene sempre la fonte - le persone perseguitate per motivi politici non possono essere estradate". L'ex presidente ucraino, additato come corrotto a Kiev, è stato inserito dall'Interpol nella lista dei ricercati con l'accusa di malversazione e appropriazione indebita su richiesta del nuovo potere ucraino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS