Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non ci sono i presupposti legali per concedere la grazia alla leader dell'opposizione in carcere Iulia Timoshenko. Lo ha detto la ministro della Giustizia ucraina Olena Lukash a Kiev.

"Ad oggi - ha affermato Lukash -, il presidente ucraino non ha le basi legali per firmare un decreto di grazia. Questa è la mia opinione personale".

Lukash ha quindi sottolineato che la procedura dovrebbe includere un parere positivo della Commissione per la grazia, che ha già ritenuto "prematura" la scarcerazione della Timoshenko.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS